Cooperativa IL GINEPRO

La sede

Cooperativa Sociale IL GINEPRO

[Sede legale]

Loc. Madonna di Como, 1 - 12051 Alba (Cn)
E-mail: coop.ginepro@coopginepro.org

Sito web: www.coopginepro.org

 

[Sede Operativa] Comunità La Vernazza
Loc. Madonna di Como, 1 - 12051 Alba (Cn)
Tel. 0173 286971 - Fax 0173 286997

E-mail: coop.ginepro@coopginepro.org

 

[Sede Operativa] Comunità Casa Renato Fenoglio
Centro di Prima Accoglienza
Fraz. Vaccheria - Via Mulino Vecchio, 29
12050 Guarene (Cn)
Tel. e fax 0173 211420

 

[Sede Operativa] Comunità Campo Base
Loc. Torre Frati, 25 - 12100 Cuneo
Tel. 0171 348250

 

I numeri

Anno di fondazione: 1989

Soci: ND

Soci lavoratori: 17

di cui svantaggiati: 2

Dipendenti: 12

Fatturato 2012: Euro 1.668.571,00


La storia

La cooperativa sociale IL GINEPRO nasce nel 1989 dall'iniziativa di Don Valentino Vaccaneo e di alcuni parrocchiani del Duomo di Alba per dare una risposta ai problemi relativi alla tossicodipendenza. Nello stesso anno, grazie anche al contributo economico di molti cittadini dell'albese, viene aperta la prima Comunità Terapeutica denominata "Cascina Vernazza".

Nel 1990 Don Valentino affida la gestione e la responsabilità della Comunità a Giuseppe Fabro il quale proveniva da un'esperienza analoga nel territorio di Cuneo. Nel 1993 la Coop. Il Ginepro promuove la nascita della cooperativa Solaris che si occupa di reinserimento lavorativo per persone svantaggiate.
Nel 1997 viene aperta la seconda Comunità Terapeutica denominata "Casa Renato Fenoglio".
Nel 2002 è stata attivata la Comunità Terapeutica di reinserimento "Campo Base" a Cuneo.

News

Responsabile Protezione Dati- RGPD 2016/679

 La società AMBIENTE SICURO SERVIZI Società Cooperativa con sede in Via Cascina Colombaro 56 12100 CUNEO C.F. e P. IVA  Telefono 0171 451725 Email info@aesseservizi.eu Pec segreteria@pec.aesseservizi.eu , è il Responsabile della protezione dei dati personali (RPD - DPO) del CIS CONSORZIO Compagnia di Iniziative Sociali.

       Nel rispetto di quanto previsto dall’art. 39, par. 1, del GDPR (o RGPD secondo l'abbreviazione italianizzata), Nuovo Regolamento UE 2016/679, è incaricato di svolgere i seguenti compiti e funzioni:

 - informare e fornire consulenza al titolare del trattamento o al responsabile del trattamento nonché ai dipendenti che eseguono il trattamento in merito agli obblighi derivanti dal citato regolamento nonché da altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati;

 - sorvegliare l’osservanza del RGPD, di altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati nonché delle politiche del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento in materia di protezione dei dati personali, compresi l’attribuzione delle responsabilità, la sensibilizzazione e la formazione del personale che partecipa ai trattamenti e alle connesse attività di controllo;

 - fornire, se richiesto, un parere in merito alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati e sorvegliarne lo svolgimento ai sensi dell’art. 35 del RGPD;

 -cooperare con il Garante per la protezione dei dati personali;

 -fungere da punto di contatto con il Garante per la protezione dei dati personali per questioni connesse al trattamento, tra cui la consultazione preventiva di cui all’art. 36, ed effettuare, se del caso, consultazioni relativamente a qualunque altra questione.

 

La Garanzia Giovani  è un piano di politica attiva del lavoro finalizzato ad offrire ai giovani in Piemonte opportunità di lavoro e tirocini extracurriculari

...[continua]