Il consorzio Compagnia di Iniziative Sociali è nato nell'aprile del 1996 a seguito della decisione di un gruppo di cooperative sociali del territorio di Alba e Bra di avviare un'esperienza di integrazione imprenditoriale.

Tale esperienza ha le sue radici in una comune analisi della situazione attuale ed è il frutto della condivisa consapevolezza che oggi lavorare e intervenire nel sociale, puntare all'inserimento delle persone più in difficoltà, contrastare l'emarginazione, richiede sempre più competenze e capacità di intervento, concertazione e visione globale, nonché precise garanzie sul lato progettuale e organizzativo.

In questa direzione la risposta consortile appare lo strumento più idoneo per sviluppare al meglio le potenzialità delle singole cooperative associate, che realizzano più compiutamente il loro essere "imprese sociali" e coniugano le loro caratteristiche più proprie - quali una gestione democratica e partecipata, la trasparenza gestionale, la piccola dimensione, la specializzazione per area di intervento, il forte legame con il territorio - con i vantaggi di una aggregazione imprenditoriale più ampia, in grado di produrre innovazione e azioni efficaci, crescere sul lato della solidità economica ed organizzativa, confrontarsi e reggere maggiormente la competitività del "mercato".

 

Il Presidente CIS

Elena Saglietti

Le associate del Consorzio

Il Consorzio aderisce a

Certificazioni e Accreditamenti

Il Consorzio è in possesso

  • Certificazione di Qualità Uni En ISO 2001:2008 (Ente di Certificazione AENOR ITALIA);
  • Accreditamento Regionale dei Servizi di Orientamento
  • Accreditamento Regionale dei Servizi al Lavoro

News

Responsabile Protezione Dati- RGPD 2016/679

 La società AMBIENTE SICURO SERVIZI Società Cooperativa con sede in Via Cascina Colombaro 56 12100 CUNEO C.F. e P. IVA  Telefono 0171 451725 Email info@aesseservizi.eu Pec segreteria@pec.aesseservizi.eu , è il Responsabile della protezione dei dati personali (RPD - DPO) del CIS CONSORZIO Compagnia di Iniziative Sociali.

       Nel rispetto di quanto previsto dall’art. 39, par. 1, del GDPR (o RGPD secondo l'abbreviazione italianizzata), Nuovo Regolamento UE 2016/679, è incaricato di svolgere i seguenti compiti e funzioni:

 - informare e fornire consulenza al titolare del trattamento o al responsabile del trattamento nonché ai dipendenti che eseguono il trattamento in merito agli obblighi derivanti dal citato regolamento nonché da altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati;

 - sorvegliare l’osservanza del RGPD, di altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati nonché delle politiche del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento in materia di protezione dei dati personali, compresi l’attribuzione delle responsabilità, la sensibilizzazione e la formazione del personale che partecipa ai trattamenti e alle connesse attività di controllo;

 - fornire, se richiesto, un parere in merito alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati e sorvegliarne lo svolgimento ai sensi dell’art. 35 del RGPD;

 -cooperare con il Garante per la protezione dei dati personali;

 -fungere da punto di contatto con il Garante per la protezione dei dati personali per questioni connesse al trattamento, tra cui la consultazione preventiva di cui all’art. 36, ed effettuare, se del caso, consultazioni relativamente a qualunque altra questione.

 

La Garanzia Giovani  è un piano di politica attiva del lavoro finalizzato ad offrire ai giovani in Piemonte opportunità di lavoro e tirocini extracurriculari

...[continua]